Φωτογραφίες

Photographer's Note

Le Scogliere di Moher (Aillte an Mhothair, che significa "scogliere della rovina", in gaelico irlandese e, spesso non tradotto, Cliffs of Moher in inglese) sono impressionanti e suggestive scogliere a picco sul mare situate vicino il villaggio di Doolin sulla costa occidentale del Clare, contea della Repubblica d'Irlanda. Famosissima meta turistica celebre in tutto il mondo, θ uno dei luoghi piω visitati dell'isola d'Irlanda. Il punto piω alto delle scogliere, che sono lunghe circa otto chilometri, raggiunge i 214 metri d'altezza sull'Oceano Atlantico, mentre la propaggine piω meridionale, Hag's Head ("Capo Hag") scende a 120 metri.
Nonostante siano un luogo altamente turistico e ben attrezzato con centro visitatori e parcheggio gestito dalla Shannon Heritage (che gestisce anche la torre O'Brien, un piccolo edificio su una parte della scogliera), ci sono moltissimi sentieri non chiusi che entrano in proprietΰ private e che passano spesso sul precipizio.
Le scogliere sono situate sulla parte nord-occidentale della costa del Clare, in piena Irlanda occidentale. Possono essere raggiunte via automobile da Galway percorrendo la strada del Burren che passa per Lisdoonvarna fino a Doolin e di lμ la stradina panoramica, dato che il villaggio θ poco prima delle falesie, oppure dalla strada proveniente da Liscannor (da cui arrivano le strade principali da Ennis e Kilkee).
Le pareti delle scogliere sono formate da strati di roccia scistosa, arenaria e roccia sedimentaria formatasi fra le due precendenti. Il taglio netto del terreno mostra una panoramica della formazione geologia durata milioni di anni, con ovviamente lo strato piω antico in fondo a ridosso del mare, e il sentiero che parte da Doolin e che fa compiere la scalata completa θ un autentico viaggio all'interno dell'evoluzione del suolo terrestre.
Il punto piω alto, con 214 metri di precipizio, θ Knockardakin, poco a nord-est della O'Brien Tower, nient'altro che il punto piω alto di una serie di colline che l'erosione di milioni di anni ha tagliato nel lato occidentale. Nella parte settentrionale le scogliere sono orientato verso nord-ovest, con il precipizio girato verso sud-est.
Gli strati di arenaria, molto piω resistenti degli altri terreni presenti all'erosione, sporgono in vari tratti paragonati agli altri strati, e formano anche, proprio vicino alla torre, una terrazza naturale dalla quale molti si affacciano, sfidando le vertigini.
Le rocce, anche se oggi si trovano a 200 metri d'altezza, erano una volta, almeno fino a 300 milioni di anni fa, un fondale marino, formate dal deposito del delta di un fiume.

paololg έχουν(ει) επιλέξει αυτή τη σημείωση ως χρήσιμη

Photo Information
Viewed: 3051
Points: 2
Discussions
Additional Photos by sandro giorgi (sibillino) Gold Star Critiquer/Silver Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 55 W: 22 N: 93] (681)
View More Pictures
explore TREKEARTH